Insieme a Cavallo

Insieme a Cavallo

Progetto Ippo Ludico Terapico

L’equitazione terapeutica, così come dice il termine, è un metodo di cura che ha il cavallo come strumento intermediario della terapia stessa e che prevede l’esecuzione di tecniche volte al miglioramento del benessere psichico o fisico (o di entrambi) di una persona.

Attraverso l’impiego della rieducazione equestre ippoterapica, si analizza quanto sopra esposto ma, presuppone un intervento attivo del disabile e risulta particolarmente utile ed efficace per la gestione di problemi cognitivo-comportamentali.

Particolarmente innovativa e rispondente ai dettami dell’ICF-2002 (classificazione internazionale del funzionamento, della disabilità e della salute) è da menzionare l’Equitazione Integrata®. Questa è una specifica area della rieducazione equestre esclusivamente indirizzata alla sfera educativa, ludico-ricreativa e socializzante, dove la componente deficitaria della persona debole non è così al centro dell’attenzione come nella terapia tradizionale, ma si considerano le sue abilità residue in chiave puramente normalizzante e senza pregiudizi.  L’obiettivo principale dell’Equitazione Integrata® è quello di creare inclusione tra soggetti diversamente abili e normodotati attraverso il cavallo e lo sport ad esso associato.

L’ambito dell’equitazione terapeutica è quindi piuttosto vasto e include la riabilitazione equestre, l’ippoterapia e l’equitazione integrata® ed è molto utile anche per chi, pur non soffrendo di patologie particolari, vuole curare situazioni come ansia, depressione, insonnia, disturbi alimentari e disturbi psicologici in genere. Tanti modi per curare disturbi e patologie molto diverse tra loro, ma con il cavallo come denominatore comune e che diventa un mezzo terapeutico: un essere vivente che si relaziona in maniera particolare col suo cavaliere-paziente.

Naturalmente la cura mediante il cavallo può essere affiancata ad altri metodi riabilitativi; ciò che qui preme sottolineare, però, è che la cosa che conta di più, riguardo l’equitazione terapeutica, non è tanto l’attività di equitazione quanto il rapporto col cavallo che offre possibilità terapeutiche nuove a livello psichico, emotivo e sociale, oltre che fisico, garantendo quindi nuove soluzioni di intervento.

Condividi